Aquila

CONFINDUSTRIA TARANTO

LA MISSION

Confindustria Taranto è l’Associazione degli Industriali della Provincia di Taranto.

Fondata nel 1945 partecipa al processo di sviluppo economico territoriale, contribuendo all’affermazione di un sistema imprenditoriale innovativo, internazionalizzato, sostenibile, capace di promuovere la crescita economica, sociale, civile e culturale del territorio e del Paese.

Orienta ed ispira i propri comportamenti organizzativi e le proprie modalità di funzionamento al Codice etico e dei valori associativi di Confindustria.

Confindustria esprime la sua mission principalmente attraverso il perseguimento di tre obiettivi:

  1. esprimere una efficace rappresentanza a livello territoriale per ogni ambito settoriale e in tutte le sedi di interlocuzione esterna
  2. assicurare solida identità e diffuso senso di appartenenza al sistema associativo che ad essa fa riferimento
  3. erogare efficienti servizi, sia di interesse generale e trasversale che su specifiche tematiche.

A tal fine, Confindustria è impegnata a:

  1. valorizzare la propria capacità di comporre istanze ed interessi diversificati per esprimere azioni di rappresentanza coerenti e condivise
  2. coordinare e promuovere sinergie ed integrazioni tra la sede e le altre articolazioni regionali, territoriali e settoriali
  3. sostenere i processi decisionali attraverso una partecipazione ampia ed unitaria di tutte le espressioni organizzative del sistema associativo
  4. attivare servizi innovativi anche attraverso l’instaurazione di collaborazioni e partnership con enti esterni
  5. dotarsi di adeguati strumenti di ascolto della base associativa e di miglioramento della comunicazione interna e verso l’esterno.

Sono attività istituzionali di Confindustria:

  1. il dialogo e il confronto con tutte le componenti della società per una efficace rappresentanza politico-organizzativa e per favorire l’affermazione di una cultura d’impresa e di mercato nel Paese, improntata al pieno rispetto delle leggi e delle regole
  2. l’elaborazione di organiche politiche industriali, finalizzate allo sviluppo del sistema produttivo, in coerenza agli indirizzi della politica nazionale e della UE, con particolare attenzione alle politiche di coesione ed a quelle per lo sviluppo economico territoriale
  3. la promozione della semplificazione delle procedure amministrative, con particolare riferimento alla riduzione delle tempistiche
  4. la partecipazione a politiche di valorizzazione della cultura della legalità e di sostenibilità etico-sociale, economico-finanziaria, ambientale ed energetica, come leve competitive per lo sviluppo del territorio e del Paese;
  5. l’ammodernamento e la semplificazione del sistema di relazioni industriali, con obiettivi di recupero e crescita della competitività
  6. il sostegno a un sistema di relazioni modernetra mondo imprenditoriale e sistema creditizio e finanziario
  7. il supporto all’internazionalizzazione delle imprese e la promozione dell’attrattività del sistema Paese
  8. l’accompagnamento all’evoluzione tecnologica, l’implementazione del tasso di innovazione e l’apertura al mercato digitale globale
  9. lo sviluppo della formazione dei vertici associativi e del capitale umano del sistema e delle imprese.