Un importante plinto della presidenza Cesareo si è fondato sulla promozione di un nuovo concetto di associazionismo che sviluppi maggiormente la collaborazione tra imprenditori che vogliono evolversi, conquistare nuovi mercati e innovare nel senso più ampio possibile.

In tale ottica, il 25 luglio 2013 è stata promossa la costituzione della scarl “Smart Area Taranto” che si pone come obiettivo generale l’avvio di azioni di carattere tecnico, politico e promozionale per consentire la più ampia ricaduta di ordini e commesse sull’intero indotto imprenditoriale.

 

Capitale sociale:  € 1.150.000,00

 

Soci

La società annorvera al suo interno 39 imprese espressione del sistema confindustriale e l’Associazione territoriale dei Costruttori Edili  - Ance Taranto.

 

Mission

Smart Area Taranto si pone in qualità di “braccio operativo” dei soggetti deputati ad attuare gli interventi di bonifica ed ambientalizzazione del territorio e sulla falsa riga di questo percorso tracciare le sue linee operative.

La finalità della società consortile è quello di promuovere iniziative commerciali, acquisire ordinativi e lavori, partecipare a gare ed appalti da eseguire a mezzo delle imprese socie. Attraverso Smart Area Taranto, pertanto, le imprese locali si candidano a svolgere un ruolo attivo e di primo piano per le bonifiche e l’ambientalizzazione del nostro territorio facendo altresì leva sugli investimenti programmati sull’area ionica.

Una società agile e snella che “traghetti” verso un reale cambiamento, un’inversione di tendenza che porti ad “uscire dalle vecchie logiche che vedevano le nostre imprese confinate al semplice ruolo di subappaltatori, vogliamo invece, che le nostre aziende diventino i protagonisti di questo processo di cambiamento”. 

 

Consiglio di Amministrazione

Presidente di Confindustria Taranto – dr. Vincenzo Cesareo

Presidente dell’Ance di Taranto – geom. Antonio Marinaro

Pesidente Sezione Chimica Energia ed Ambiente – ing. Lorenzo Ferrara

Referente per le PMI - sig. Michele Lodeserto