Si comunica che il Ministero dell’Economia e delle Finanza ha sottoscritto con  Confindustria,  CDP,  ABI,  Conferenza delle Regioni, ANCI, UPI e altre associazioni, il Protocollo di impegni per i pagamenti dei debiti della Pubblica Amministrazione.

 Ad oggi, si segnala che con le risorse messe a disposizione dal Governo, pari a circa 56,8 miliardi di euro per lo smaltimento dei debiti pregressi, sono stati pagati debiti per un ammontare complessivo di 26,1 miliardi di euro. Restano, pertanto, da collocare oltre 30 miliardi di risorse.

La finalità del Protocollo è di accelerare con l’impegno di tutti gli  attori  del sistema, i pagamenti della PA attraverso il pieno ed efficiente funzionamento della Piattaforma del MEF per la certificazione dei  crediti.

In particolare, il MEF si impegna a:

-     dare attuazione di tutte le misure  di  legge  necessarie per accelerare il pagamento  dei  debiti  pregressi  della  PA,

-     potenziare le attività di  monitoraggio  del processo di “smaltimento”   dei  debiti  scaduti;

-     garantire,  in  caso  di  mancata certificazione   da  parte  delle  PA  locali,  la  nomina  tempestiva  dei commissari  ad  acta.

Resta aperta la  questione del divieto di certificazione da parte degli enti del SSN  delle Regioni sottoposte a piani di rientro da deficit sanitari, oggetto di una nuova azione di sensibilizzazione verso il MEF da parte di Confindustria Nazionale.

Per quanto concerne gli impegni del sistema bancario,  l’ABI  si  è  impegnata  ad  adottare tempestivamente  le  convenzioni  quadro  previste dal DL 66/2014 per consentire alle   imprese di  realizzare  le  operazioni  di  cessione  dei  crediti certificati  e,  soprattutto,  a  sensibilizzare  le  banche  a  mettere  a disposizione  delle imprese adeguate risorse per la cessione pro soluto dei crediti.

Per quanto concerne gli impegni attribuiti a Confindustria,  il Protocollo prevede impegna a:

-     sollecitare gli associati a presentare istanza di certificazione dei crediti, anche  diffondendo  informazioni  relative  all’accesso  e all’utilizzo della Piattaforma del MEF;

-     attivare adeguate iniziative di supporto e di assistenza.

A tal proposito, si segnala che il prossimo 23 agosto scadono i termini per la presentazione delle richiesta di certificazione garantite dallo Stato per le operazioni di cessione dei crediti presso il sistema finanziario.

Per eventuali ed ulteriori informazioni, le imprese possono contattare i seguenti uffici:

Dr.ssa Ramona Mellone Tel: 099/7345313 cell. 331/6187877 fax: 099/377902

Email mellone@confindustria.ta.it  

 

Cordiali saluti.