L’innovazione tecnologica alla base della strategia di sviluppo delle imprese: questo il tema dell’incontro tenuto in Confindustria Taranto e organizzato nell’ambito del progetto DI.TR.IM.MIS – Diffusione e trasferimento di tecnologie alle imprese nel settore delle misure (programma RIDITT del Ministero dello Sviluppo Economico), coordinato dal Prof. Gregorio Andria,Direttore del Centro Interdipartimentale “Magna Grecia” del Politecnico di Bari, con la partecipazione dell’ing. Luigi De Filippis,  Presidente del Comitato Piccola Industria di Confindustria Taranto.

 

 

 

Il progetto, che si concluderà nella prima decade di giugno, è stato realizzato da Confindustria Taranto in partenariato con il Politecnico di Bari, le Associazioni Provinciali di Confindustria Benevento, l’Aquila e Cosenza nonché le Università dell’Aquila, della Calabria e della capofila  Università del Sannio.

Molti gli spunti di discussione sull’opportunità di favorire la collaborazione tra il sistema della ricerca e il sistema delle imprese, affinché le migliori tecnologie frutto della ricerca locale possano entrare  nelle produzioni e portare benefici alle piccole medie imprese del territorio.

Le imprese partecipanti hanno espresso apprezzamento per l’iniziativa.

La riunione si è conclusa con la definizione di un percorso condiviso e un programma futuro di azioni nel quale il Politecnico offrirà alle imprese interessate ai percorsi di innovazione le tecnologie individuate dal progetto, anche attraverso il supporto della Programmazione dei fondi strutturali 2014-2020.